Osteria

Contaminazione artistica, spirito d’avanguardia.

In osteria nascono idee che non ti aspetti. È il luogo della conversazione e dello scambio, dove le voci si sovrappongono e i toni si accendono. Per poi lasciare sul tavolo qualcosa che ha senso.
Perché futurista? La nostra è una visione avanguardista, nel vedere le cose prima degli altri e demolire i confini tra le arti.

Ridiamo forza alla voce.

Nell’era digitale le immagini fanno molto rumore di fondo e tutto dura poco sullo schermo dello smartphone. Noi mettiamo al centro la voce e il senso dell’udito. Perché il suono è invisibile, ma è un linguaggio universale che evoca emozioni vere e nitide.

Crediamo nella voce come strumento capace di raccontare grandi storie e cantare grandi canzoni.

Osteria Futurista nasce da una costola dell’agenzia di comunicazione Pensiero visibile di Verona. Abbiamo in comune la visione d’avanguardia, un gusto surrealista e la cultura umanista come approccio.